Costruiamo CASANepal

A distanza di 10 anni dall’avvio del progetto CASANepal e alla luce degli importanti risultati ad oggi raggiunti, è emersa l’esigenza di garantire autonomia e sostenibilità alla struttura, per evitare che la sua esistenza e il suo funzionamento dipendano esclusivamente da contributi e fondi esterni. CASANepal, con il suo approccio olistico e survivor-centered, ha infatti costi di gestione piuttosto elevati (nel 2017 sono stati spesi circa 65.000 €) ed è diventato quindi di vitale importanza per Apeiron garantirne la sopravvivenza e, al tempo stesso, puntare ad un continuo miglioramento dei servizi offerti.

Un primo importante passo è assicurare ad Apeiron la proprietà dell’edificio dove vengono ospitate le beneficiarie, riducendo così i costi di gestione, eliminando la spesa dell’affitto e garantendo al tempo stesso una maggiore stabilità al progetto. Inoltre, la costruzione di un edificio di proprietà destinato esclusivamente ad ospitare la struttura di accoglienza per donne sopravvissute a violenze di genere ed i loro figli, in conformità alle Linee Guida “The Rehabilitation Centers Operation” del Governo Nepalese, ci permetterà di realizzarlo in maniera congeniale alla sua funzione. Potremo inoltre prevedere anche la creazione di spazi per il consolidamento delle attività produttive, volte alla generazione di profitti destinati al sostegno della struttura medesima,  garantendo così all’intero programma maggior funzionalità, stabilità e sostenibilità.

Il progetto di costruzione della nuova CASANepal prevede una soluzione costruttiva che scompone il complesso in 3 fabbricati principali, ognuno con accesso indipendente, a cui sono affiancati altri edifici accessori esterni.
Tra questi ulteriori edifici, in particolare: una cucina e dei servizi igienici, una guardiola per la guardia di sicurezza, un piccolo stabile composto da una stanza destinata alla prima accoglienza ed una da utilizzare come infermeria per le ospiti malate ed un locale per la produzione di vari beni destinati alla vendita sul mercato locale ed internazionale allo scopo di contribuire ai costi della struttura stessa.

Tutti i tre i blocchi sono collegati tra loro al piano terra da un ampio cortile che rappresenterà
un importante punto di incontro e socializzazione, ma che potrà essere utilizzato anche per numerose attività specifiche (come ad esempio delle rappresentazioni teatrali ed attività ricreative di vario genere per donne e bambini). Una scala esterna permetterà l’accesso ai piani superiori dei tre fabbricati, collegati tra loro grazie ad un efficace sistema di ballatoi.
Esternamente il design di CASANepal si ispirerà alla tradizionale architettura Newari, etnia autoctona della Valle di Kathmandu, ripensata in chiave moderna grazie all’uso di nuovi materiali, sempre comunque disponibili in loco, e alle numerose innovazioni tecnologiche.

L’edificio è stato inoltre ideato tenendo in elevata considerazione le norme antincendio e di sicurezza sismica e la massima sostenibilità economica e ambientale (inclusa l’efficienza energetica). Il complesso è stato progettato infatti per sfruttare al massimo la luce naturale del sole, lungo il suo percorso giornaliero, garantendo così la trasmissione di calore durante la stagione invernale, sia negli spazi interni che esterni, ed offrendo al contempo luce naturale ad ogni stanza. Inoltre la tettoia che corre tutt’intorno al perimetro dei tre edifici offre punti di ombra per le finestre, funzionando anche da protezione contro l’eccessivo irraggiamento solare estivo.

Per assicurare la massima efficienza energetica è stato previsto inoltre esternamente all’intera struttura un isolamento realizzato tramite un’intercapedine d’aria e tutte le finestre saranno provviste di doppi vetri. L’intero complesso, infine, poiché sorgerà su un’area ad elevato rischio sismico è stato progettato considerando tutti gli opportuni margini di sicurezza contro il terremoto.

COSA PUOI FARE TU

Puoi contribuire concretamente alla costruzione della nuova struttura protetta, decidendo di acquistare simbolicamente:

  • Lenzuola e coperte per 3 letti con una donazione di 50€
  • Un letto e un armadio con contributo di 250€
  • 100 mattoni con una donazione di 500€
  • 3 porte e 3 finestre con una donazione di 1.000€
  • Un’intera stanza da letto con un supporto di 5.000€
  • Tutto l’arredo interno di uno degli edifici con 10.000€

Ogni contributo superiore o uguale ai 1.000€ sarà valorizzato con il posizionamento di un’apposita targhetta con riportato il nome del sostenitore. Ogni donazione, di qualunque entità, sarà comunque fondamentale per la realizzazione di questo ambizioso progetto.

donation