Formazione professionale

I dati suggeriscono che la partecipazione femminile alla vita pubblica e privata è limitata dalla mancanza di un impiego e dal limitato accesso alle risorse economiche, come prestiti e fidi per l’avvio di un’attività. In mancanza di adeguate competenze lavorative, le donne sono finanziariamente dipendenti dal marito, aspetto che le rende vulnerabili agli abusi e ai ricatti.

Dalle nostre ricerche interne risulta che le donne si sentono inermi ed inutili senza un reddito proprio, e questo le trattiene dall’affrontare un marito violento e altri membri della famiglia che le maltrattano o le discriminano. Molte delle nostre beneficiarie, inoltre, sono parzialmente o totalmente analfabete e difficilmente possono aspirare a un lavoro.

Abbiamo così avviato, dal 2004, un vasto numero di corsi di formazione volti alla creazione e allo sviluppo di attività generatrici di reddito. I corsi si integrano con le altre aree di intervento come “Prevenzione e Risposta alla violenza di genere” e “Supporto all’educazione”.

I corsi proposti mirano a trasmettere le competenze necessarie all’ingresso nel mercato del lavoro, utili per percepire un reddito, a volte per la prima volta nella vita. Uno dei nostri primi progetti, SHAKTYGhar, era incentrato sull’insegnamento di competenze domestiche, lingua inglese e cucina per donne e ragazze. I risultati hanno dimostrato come i corsi di formazione professionale riducano la disparità tra uomo e donna, aiutando al contempo le sopravvissute alla violenza di genere ad acquisire sicurezza e indipendenza.

Con gli anni abbiamo incrementato l’offerta formativa. Riportiamo di seguito alcuni dei corsi realizzati all’interno di progetti che ricadono in quest’area di intervento:

  • Produzione e vendita di oggetti in bambù e cestini intrecciati
  • Sartoria e lavoro a maglia
  • Economia domestica
  • Produzione e vendita di candele e incenso
  • Corso di addetta alla sicurezza
  • Corso da estetista
  • Cucina e ristorazione
  • Capitale per l’avviamento di micro-imprese
  • Networking verso i mercati e i vari attori della catena del valore (supporto alla micro impresa).

Le beneficiarie dei corsi hanno elencato i seguenti vantaggi:

  • grazie alle competenze acquisite è stato loro possibile entrare nel mercato del lavoro e pretendere paghe eque,
  • hanno sviluppato spirito d’iniziativa, fiducia in sè stesse e potere decisionale all’interno del nucleo famigliare,
  • hanno iniziato a generare un reddito mensile grazie al lavoro come dipendenti oppure mettendosi in proprio. Contare su un reddito proprio è fondamentale per raggiungere l’emancipazione personale.
donation